SOSTEGNO AL REDDITO: LA SERRACCHIANI COPIA LA PROPOSTA DEL M5S

0
«Ennesima capriola della presidente Serracchiani. Durante l’approvazione della legge sul sostegno al reddito, con un preciso emendamento, avevamo chiesto che la Regione effettuasse dei controlli diretti anche attraverso la Guardia di Finanza. Un monitoraggio che secondo noi andava fatto su un campione pari almeno al 10 per cento delle domande accolte. In presenza di irregolarità la misura sarebbe stata immediatamente sospesa o revocata. Quale sorte ebbe il nostro emendamento? Bocciato, naturalmente! Niente di strano se non fosse che oggi Debora Serracchiani ha siglato un protocollo tra Regione e Guardia di Finanza per intensificare “i controlli sulla misura attiva di sostegno al reddito”». A ricordare il dettaglio è oggi il portavoce del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale Cristian Sergo.
 
«Ovviamente, questa volta, apprezziamo il dietrofront della presidente che così facendo ha accolto le raccomandazioni del MoVimento 5 Stelle inerenti – aggiunge – la necessità di intensificare il monitoraggio in virtù del fatto che le poche risorse a disposizione debbano assolutamente andare solo a chi ne abbia effettivamente bisogno. L’augurio – conclude Sergo – è che il controllo non si limiti al solito 3 per cento, ma sia più esteso, noi chiedevamo almeno al 10% delle domande presentate!».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.