Nuova ordinanza, ora centrodestra in silenzio su scelte Governo

0

“Oggi abbiamo visto il volto istituzionale del presidente Fedriga, cosa che non sempre abbiamo potuto constatare”. Così i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, dopo la conferenza stampa del governatore in cui è stata illustrata la nuova ordinanza anti-Covid. “Mentre nei mesi scorsi il presidente lamentava la diversa colorazione delle Regione, oggi è lui giustamente a prevedere fasce diverse tra i territori del Friuli Venezia Giulia”.

“In precedenza Fedriga scaricava le responsabilità sul Governo, invocando scelte da parte del presidente Conte – ricordano i portavoce M5S -, ora che al Governo c’è anche la Lega accetta in silenzio ciò che viene indicato nel Dpcm, richiamando il senso di responsabilità da parte dei presidenti di Regione”.

“Abbiamo visto Fedriga e alcuni sindaci scendere piazza contro quella zona arancione che oggi invece viene prevista proprio dal governatore, senza contestazioni di alcun tipo. E intanto – concludono i consiglieri pentastellati – soltanto martedì la Commissione competente esprimerà il parere sul regolamento relativo ai ristori regionali. Forse ora si capirà perché avevamo chiesto di anticipare l’approvazione della legge, poi affrontata in Consiglio soltanto a febbraio. Da parte nostra, continuiamo a mantenere un atteggiamento responsabile, consapevoli che le scelte prese, a livello nazionale un tempo da Conte e a livello regionale ora da Fedriga, siano scelte difficili ma fatte nell’interesse e a tutela della salute pubblica”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.