RINVIATA VOTAZIONE AL SENATO SUL CETA

Vinta una battaglia, non la guerra. Maggior valenza politica per il nostro evento di venerdì a Udine. Dobbiamo convincere anche la Regione a esprimersi contro il trattato.

0

E’ stata rinviata ufficialmente a data da destinarsi la ratifica del Ceta da parte del Parlamento italiano. La conferma è arrivata oggi dalla Conferenza dei capigruppo del Senato. Tutti i gruppi politici, infatti, si sono espressi a favore del rinvio.

Un esito che premia l’impegno del MoVimento 5 Stelle e delle associazioni che da anni si oppongono al Ceta. Adesso la speranza è che la crescente consapevolezza dei cittadini su questo trattato devastante possa portare il Parlamento a esprimere una votazione contraria alla ratifica definitiva.

Oggi abbiamo vinto una battaglia ma non la guerra. La serata di venerdì sera – da noi organizzata alle ore 20.15 all’auditorium Comelli di Udine – assume così una valenza politica ancor maggiore.

Attraverso il dialogo possiamo, anzi dobbiamo, convincere anche la Regione Friuli Venezia Giulia a esprimersi in maniera contraria a questo trattato”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.