Ogm, approvato il voto al Governo presentato dal MoVimento 5 Stelle.

1

Oggi il Consiglio regionale ha voluto dare un segnale importante contro l’utilizzo di Ogm nel Friuli Venezia Giulia. L’Aula ha approvato a maggioranza il voto al Governo della Repubblica (a norma dell’art. 137 del regolamento interno del Consiglio regionale) presentato nei giorni scorsi dai consiglieri regionali M5S Frattolin, Bianchi, Dal Zovo, Sergo e Ussai. «Con questo provvedimento straordinario impegniamo l’esecutivo nazionale a realizzare tutte le azioni possibili per procedere all’adozione della clausola di salvaguardia così come previsto dall’articolo 23 della direttiva 2001/18/CE – sostiene la consigliera regionale Eleonora Frattolin -. Una clausola di salvaguardia finalizzata a tutelare la salute umana, l’ambiente e il modello economico e sociale del settore agroalimentare italiano».

«Il governo Letta – aggiunge Frattolin – deve inoltre predisporre gli strumenti normativi più idonei a dare concreta attuazione al divieto disposto dal decreto interministeriale 12 luglio 2013 del Ministro della Salute in concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali e con il Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare. Come abbiamo più volte messo in evidenza, questo provvedimento entrato in vigore l’11 agosto scorso non è supportato, infatti, da alcun regime sanzionatorio per i trasgressori».

«Va ricordato – conclude Frattolin – che è di competenza statale l’adozione della clausola di salvaguardia, unico strumento riconosciuto dalla comunità europea per vietare la coltivazione di sementi Ogm».

 

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.