Decesso comunicato tre giorni dopo denota difficoltà ospedali

0

“Lascia sconcertati la notizia della morte di un anziano di Sesto al Reghena, ricoverato a Latisana, la cui famiglia è stata avvisata del decesso soltanto tre giorni dopo”. Lo affermano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle.

“Ci chiediamo se chi, come il segretario regionale della Lega, Marco Dreosto, parla di vergogna per l’inserimento del Friuli Venezia Giulia in zona ‘rosso scuro’ da parte del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, non trovi invece che siano molto più incresciose queste situazioni di cui iniziamo ad avere notizia e che evidenziano l’estrema pressione e difficoltà in cui versano i nostri ospedali e l’immane mole di lavoro a cui gli operatori sanitari devono far fronte, continuamente depotenziati di personale perché risucchiato nel vortice ASUFC” continuano i portavoce M5S.

“Dreosto ascolti cosa ha detto negli scorsi giorni il responsabile della task force sanitaria regionale Barbone sulla realtà della pandemia nella nostra regione – concludono i consiglieri del MoVimento -. Sui colori e sulle limitazioni che servono a contenere il contagio, ci vuole responsabilità e unione di intenti, non polemiche da campagna elettorale”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.