Carburanti, inutile un osservatorio regionale sui prezzi

0

“Un osservatorio sui prezzi del carburante esiste già a livello nazionale, ma solo l’assessore non lo sa. Non si capisce quindi che senso abbia farne un doppione regionale”. Lo sottolineano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, Ilaria Dal Zovo e Cristian Sergo.

“L’osservatorio del Ministero dello Sviluppo Economico (https://carburanti.mise.gov.it/OssPrezziSearch/ricerca) ha proprio l’intento di monitorare i prezzi che i gestori hanno l’obbligo di comunicare per ogni tipologia di carburante erogato – spiegano Sergo e Dal Zovo -. Un veicolo di trasparenza nei mercati e di tutela per i consumatori che serve a comprendere, ad esempio, come mai a volte nel vicino Veneto i prezzi siano inferiori a quelli regionali, nonostante lo sconto”.

“Invece di inventarsi strumenti che ci sono già – aggiungono gli esponenti M5S -, bisogna mettere mano al sistema degli sconti, come chiediamo già dalla scorsa legislatura, rendendo il meccanismo più equo con contributi destinati alle categorie meno abbienti. Fino a poche settimane fa ci è sempre stato detto che non era possibile perché pendeva il giudizio della Corte di Giustizia europea sulla norma. Ora però non esiste più questo ostacolo: è quindi urgente e necessaria una rivisitazione della legge che porti reale aiuto ai cittadini, evitando nel contempo il turismo del pieno”.

“Se l’obiettivo è dare un sostegno alle famiglie – concludono i consiglieri -, si investa di più sulla rottamazione dei veicoli o sugli incentivi di riconversione, in modo da non sostenere in eterno le fonti fossili. SI potrebbero così destinare le risorse risparmiate a vere politiche green, che altrimenti rimangono solo sui titoli dei comunicati stampa dell’assessore”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.