Dal Governo 4,2 milioni di euro per rinnovo flotta bus a Pordenone

0

C’è anche Pordenone nell’elenco dei 38 Comuni a cui sono stati assegnati complessivi 398 milioni di euro per il rinnovo del parco autobus, attraverso un decreto interministeriale proposto dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Lo rende noto il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Mauro Capozzella. “Il Comune della Destra Tagliamento riceverà 4.223.931 euro per ammodernare il parco mezzi del trasporto pubblico locale”.

“Il Piano strategico nazionale della mobilità sostenibile, nel cui ambito rientrano queste risorse, era stato lanciato ad aprile 2019 con la firma di un Dpcm proposto dall’allora ministro Toninelli – ricorda Capozzella -. Al Piano è stata assegnata una dotazione di 3,7 miliardi di euro totali a copertura di quindici anni, dal 2019 al 2033. L’obiettivo è quello di finanziare l’adozione, da parte dei Comuni, di mezzi di trasporto pubblico locale meno inquinanti (elettrici, a metano o a idrogeno) e più moderni. Una mossa che mira a promuovere il miglioramento della qualità dell’aria ricorrendo a tecnologie innovative, in linea con le disposizioni dell’Unione Europea e con gli accordi internazionali”.

“Per l’erogazione delle risorse si tiene conto di tre graduatorie differenti, una delle quali riguarda i Comuni capoluogo ad alto inquinamento da PM10 e biossido di azoto. Pordenone, purtroppo, è tra queste, come ben sappiamo seguendo costantemente i rilevamenti delle centraline dell’ARPA regionale. Trasformare la flotta dei bus in mezzi elettrici era peraltro anche la proposta del M5S pordenonese, fatta ancora a fine 2018 con il progetto ‘La città che vogliamo’ – conclude il consigliere regionale -. L’arrivo di questi fondi non può che essere una buona notizia: spettta ora al Comune tradurre le risorse in autobus meno inquinanti”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.