“Termovalorizzatori”: C’è chi dice che…

1

C’è chi dice che ”il termovalorizzatore” (=INCENERITORE) non produce inquinamento (cit. Di Piazza ex Sindaco di Trieste – Autonomia Responsabile), c’è chi dice di essere ben contento di averlo (cit. Ukmar – PD) e poi c’è chi dice che nei rifiuti c’è ancora tanta vita e che incenerire vuol dire DISTRUGGERE insieme a quella vita anche la nostra (cit. ANDREA USSAI – M5S).

1 commento

  1. salve circa 4 anni fa il consorzio A&T 2000 di Codroipo aveva inoltrato in Regione una idea di trattamento rifiuti che tra l’altro per le parti al carbonio non semplicemente separabili che comunque avrebbero richiesto una riduzione veloce era stato presentata una ipotesi basata sulla gasificazione a 450 gradi centrigradi e quindi una combustione del gas in turbine piccole particolari a residuo in pratica zero ovvero provviste di separatori post combustione la quale venendo effettuata (gas) a temperatura costante rende lontana produzione di componenti rischiosi; i separatori sui residui combustione da cui la messa in bombole del CO2 ed in contenitoti compsti azotati e solforosi matura igredienti per i concimi; l’impianto di minima stazza per 20000 abitanti ovvero per isola ecologica al fine di rendere autosufficiente ogni singola municipalita’ / distretto di citta’; il fascicolo per approvazione e’ rimasto in regione; questo per dire che ce modo e modo di ridurre i residui inclusi i fanghi reflui.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.