Su sicurezza basta propaganda ma servizi in base a esigenze

0

“L’assessore Roberti e la maggioranza continuano a fare propaganda sul tema della sicurezza, quando invece serve una seria organizzazione del servizio di Polizia Locale basata sulle reali esigenze del territorio”. Lo afferma il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Mauro Capozzella, dopo il voto negativo in Commissione al parere sul Programma regionale in materia di sicurezza.

“Il centrodestra fa leva sulla percezione, senza invece affrontare le reali necessità sul fronte della sicurezza. – prosegue Capozzella – Ecco quindi che anche il Programma discusso oggi in Commissione prevede finanziamenti a pioggia senza andare ad affrontare la problematica in maniera organica, partendo da un adeguato disegno del territorio per poi organizzare di conseguenza il servizio di Polizia Locale”.

“Pordenone e Cordenons – conclude il consigliere M5S – rappresentano in questo senso un esempio virtuoso. I due Comuni contano complessivamente circa 70 mila abitanti, e su questo dato hanno deciso di unire le forze, senza l’imposizione di una Uti, attraverso una convenzione che prevede un unico corpo di Polizia Locale e assumendo nuovi agenti sulla base delle reali esigenze riscontrate”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.