Stato – Regione, disponibili a dialogo purché reciproco

0

“Restiamo disponibili al dialogo, purché la spinta al confronto sia reciproca e parta da una riflessione interna per trovare il percorso migliore di difesa della nostra specialità e dell’autonomia della regione”. Lo ha affermato la capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Ilaria Dal Zovo, durante l’incontro in aula con i componenti della Commissione Paritetica sul tema dei rapporti fra Stato e Regione.

“Abbiamo sostenuto la lettera del presidente Fedriga e le sue richieste in tema di accordi finanziari con lo Stato; non dimentichiamo che è da marzo che chiediamo di rivedere le priorità di bilancio della Regione – ha aggiungo Dal Zovo – per capire dove vogliamo andare. Abbiamo però riscontrato un atteggiamento contraddittorio del presidente che, da una parte, sottolinea la mancanza di risorse e il rischio nel garantire i servizi essenziali, dall’altra dà l’appoggio a leggi in cui abbondano le poste puntuali e non emergenziali, o porta avanti Grandi Opere che son state pensate quarant’anni fa. Sarebbe invece il caso di sederci attorno a un tavolo e capire dove vuole andare il Friuli Venezia Giulia”.

“In questi mesi il mondo è cambiato ed è necessario rivedere i rapporti finanziari con lo Stato – ha concluso la capogruppo M5S -. Noi ribadiamo la nostra disponibilità a collaborare ma vorremmo che questo atteggiamento venga da ogni parte. Chiediamo trasparenza per comprendere le reali necessità del Friuli Venezia Giulia, in modo da evitare il muro contro muro e aprire un dialogo costruttivo che abbia come obiettivo comune la difesa della nostra autonomia”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.