Sblocco assunzioni sanità toglie alibi alla Regione

0

“L’accordo per lo sblocco delle assunzioni in sanità è un grande traguardo raggiunto dal ministro Giulia Grillo e toglie ogni alibi anche alla Regione”. Lo afferma il capogruppo del Movimento 5 Stelle nel Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Andrea Ussai, commentando l’accordo raggiunto tra Ministeri della salute e dell’economia e le Regioni che elimina il tetto attualmente vigente, prevedendo un aumento della spesa per il personale in sanità.

“Si tratta di un risultato importante per il quale il ministro si è battuto fortemente e che riguarderà tutte le Regioni. – sottolinea Ussai – È un’indispensabile boccata d’ossigeno per gli organici del comparto sanitario che anche in Friuli Venezia Giulia sono in continua sofferenza, tenuto conto che l’accordo prevede anche la possibilità di aumentare ulteriormente il tetto del personale riducendo di pari importo i servizi sanitari esternalizzati”.

“L’assessore Riccardi si è sempre trincerato dietro le normative nazionali per giustificare i paventati tagli alla spesa del personale. – conclude l’esponente del M5S – Ora l’amministrazione regionale non ha più alibi: giusto rivedere la spesa laddove ci fossero fattori di inefficienza ma con la novità annunciata si potrà finalmente procedere a quelle assunzioni indispensabili per coprire le carenze croniche degli organici e far funzionare la nostra sanità”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.