Pdl 26 è diventata un’altra legge

0

“Pensavamo di avere visto tutto nella scorsa legislatura, poi è arrivata la proposta di legge 26”. Con questa battuta il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Andrea Ussai, commenta il rinvio a domani della discussione generale sulla pdl ‘Misura urgenti per il recupero della competitività regionale’, che sarà poi votata la prossima settimana.

“Già il fatto che si parli di misure urgenti quando la proposta di legge è stata depositata a ottobre e approda soltanto ora in aula è quantomeno paradossale. – sostiene Ussai – Ci troviamo inoltre di fronte a un testo che contiene misure che con la competitività regionale non hanno nulla a che vedere. Infine, dopo un’approfondita discussione in Commissione, dalla sera alla mattina viene proposta una valanga di emendamenti che di fatto stravolge il testo iniziale e configura un’altra legge, facendola diventare una ‘omnibus’ dove chi più ne ha, più ne metta”.

“Per quanto ci riguarda, presentare nostri emendamenti su un testo morto in partenza non ha alcun senso. – aggiunge il consigliere regionale Cristian Sergo – E cambia ben poco dare qualche giorno in più per l’approvazione di tutte le norme depositate da Giunta e maggioranza: sulle numerose nuove modifiche sarebbero necessarie audizioni, che invece non sono previste”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.