Pd senza vergogna su taglio parlamentari

0

“Il Pd non conosce davvero vergogna: prima presenta in Parlamento una proposta di legge per aumentare lo stipendio di deputati e senatori, oggi invece si oppongono alla proposta di riforma costituzionale che riduce il numero dei parlamentari italiani da 945 a 600”. Lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Mauro Capozzella.

“In particolare Debora Serracchiani, che fra le tante cose è stata anche europarlamentare, dovrebbe sapere che a Bruxselles ci sono 28 Paesi rappresentanti da 751 parlamentari, quasi 200 in meno rispetto al Parlamento Italiano” aggiunge Capozzella.

“Con la riforma costituzionale, avremmo in Italia un rappresentante ogni 100 mila abitanti circa (oggi ce n’è uno ogni 63 mila) – sottolinea il consigliere M5S – mentre al Parlamento Europeo siamo a un parlamentare ogni circa 700 mila abitanti. Inoltre, nel rapporto parlamentari/cittadini l’Italia sarebbe al livello della Germania, Paese europeo più virtuoso in questo senso. Bastano questi numeri per rendere sconsiderata la levata di scudi dei dem”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.