Mascherine e guanti non vanno gettati a terra o in mare

0

“Mi appello al senso civico dei cittadini per chiedere ad ognuno di loro di non abbandonare mascherine e guanti monouso nell’ambiente. Il danno che ne deriva è enorme”. Lo afferma la capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Ilaria Dal Zovo. “I dispositivi di protezione devono essere smaltiti correttamente, gettandoli nei contenitori dell’indifferenziata – ricorda l’esponente M5S -. Purtroppo però, vengono trovati non solo a terra ma anche nel mare, con il rischio per pesci e tartarughe di mangiarli e morire”.

“Se ognuno di noi abbandonasse a terra o in acqua mascherine e guanti, in breve tempo ci sarebbero effetti per l’ambiente e gli ecosistemi altamente nocivi – sottolinea ancora Dal Zovo -. Il WWF fa presente che, se anche solo l’1% delle mascherine venisse smaltito non correttamente e magari disperso in natura, questo si tradurrebbe in ben 10 milioni di dispositivi al mese dispersi nell’ambiente. Il peso di ogni mascherina è di circa 4 grammi: questo comporterebbe la dispersione di oltre 40mila chilogrammi di plastica in natura: uno scenario pericoloso che va disinnescato. Ci uniamo quindi alla richiesta del WWF, rivolgendoci a nostra volta ai cittadini perché non abbandonino nell’ambiente i dispositivi e non arrechino danni alla fauna selvatica e marina”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.