Istituire un Fondo di solidarietà per le vittime del dovere

0

Istituire un Fondo di solidarietà destinato alle “vittime del dovere”, cioè agli operatori di polizia e altri dipendenti pubblici deceduti o che abbiano subìto un’invalidità permanente in attività di servizio, o nell’espletamento delle loro funzioni. È il contenuto di una proposta del M5S in merito al disegno di legge che assegna un contributo straordinario di solidarietà ai familiari di Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, gli agenti di Polizia uccisi lo scorso 4 ottobre a Trieste.

Condividiamo lo spirito di solidarietà nei confronti delle famiglie dei due agenti – spiegano i consiglieri regionali Ilaria Dal Zovo, Mauro Capozzella, Cristian Sergo e Andrea Ussai – tanto che il nostro voto in Commissione è stato positivo. Nel contempo chiediamo che un intervento di questo tipo non si fermi a un singolo tragico episodio ma diventi qualcosa di strutturale attraverso l’istituzione di un Fondo. Avevamo pronto un apposito emendamento che poi non abbiamo presentato, confidando nell’impegno da parte di tutte le forze politiche di arrivare in un secondo momento a uno strumento generale. Con l’auspicio, naturalmente, che non ci siano altri eventi così drammatici da renderlo necessario”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.