INTERVENTO SUL TRASPORTO PUBBLICO GRATUITO

0

La proposta dei consiglieri M5S è iniqua e populista”, così esordisce l’assessore Santoro è iniqua, e leggo testualmente, “perché la loro proposta non si limita ad individuare alcune categorie di persone da agevolare nel trasporto pubblico, ma lancia la gratuità per tutti, ricchi e poveri, giovani e meno giovani”. Anche per i poveri pensionati!” Pensa che iniquità!
Aiutare tutti è iniquo e far pagare le tariffe anche a chi è in difficoltà è equo? Dare il Bonus benzina a tutti indistintamente è equo? Abolire l’IMU prima casa per tutti è equo?

L’assessore prosegue dicendo che “incredibilmente” Proponiamo la gratuità solo per il trasporto su gomma, “come se coloro che usano il treno fossero figli di dèi minori”.

Siamo d’accordissimo con lei e più che disponibili a votare a favore di un emendamento di giunta che preveda la gratuità anche del trasporto su rotaia. Accogliamo con favore questo suggerimento e a questo punto ci attendiamo in finanziaria una proposta che tenga conto della gratuità anche per il treno, magari per le categorie sociali più deboli e in difficoltà!

L’assessore ha poi voluto segnalare: ” I M5S Ignora anche che l’indirizzo, sia della normativa Statale sia dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti, è di tendere ad almeno il 35% di ricavi dai titoli di viaggio nel trasporto pubblico, non certo ad andare verso lo zero. “
Assessore, potrebbe ricordare all’aula quant’è l’attuale rapporto costi/ricavi? Sulla base di alcuni dati forniti dalla sua direzione, glielo dico io: siamo vicini al 25% e quindi abbondantemente sotto alle tendenze indicate dalla normativa statale. Che sono tendenze e che come da Vostra Delibera di Giunta immagino che subiranno dei ritocchi visto che a Trieste si è abbassato il prezzo del biglietto orario da 1,35 a 1,25 per arrivare all’unificazione tariffaria regionale.

L’assessore ci accusa di stanziare SOLO 5 milioni di euro per il 2017, che non sarebbero sufficienti nemmeno per tutti gli studenti della Regione”.
Glielo ripeto: 5 milioni servono per coprire gli ultimi 4 mesi del 2017 prima di entrare a regime dell’esenzione totale per tutti dal 2018. Almeno questo è il testo del nostro emendamento, se l’ha letto!
Certo è che se l’assessore volesse trasformare quei 5 milioni in 10, lo potrebbe fare con un cenno di capo verso il ragioniere generale e un subemendamento che verrà accolto favorevolmente dall’aula.
“Le coperture individuate per la norma ‘a regime’ – ha detto l’assessore – sono estremamente nebulose. No caro Assessore, sono estremamente chiare e gliele ha ricordate anche la mia collega.

Ma lei ha anche aggiunto che “prevediamo l’utilizzo del ribasso d’asta esito della recente gara per l’affidamento dei servizi di TPL eliminando con ciò qualsiasi possibilità di futuro miglioramento quantitativo dei servizi di TPL, incremento dei servizi richiesto a gran voce dal territorio”.

Assessore lei con questa frase sta ammettendo che nel bando di gara non ha previsto tutti i chilometraggi richiesti dal territorio e che saranno necessarie ulteriori risorse per soddisfare queste esigenze.

Ma la gratuità, come ben sa, non va a scapito dell’efficienza del servizio ma viene incontro a un problema reale.

L’assessore ha concluso la sua replica per la quale non ho aggettivi, dicendo che il M5S lancia cifre e proposte a caso, non badando alla realtà. Io le rispondo che la realtà gliela possono raccontare gli 8000 studenti di Pordenone, un gruppo di populisti demagoghi, che l’altro ieri hanno lanciato un appello attraverso il Messaggero Veneto per abbassare il costo del trasporto che, da sito SAF, costa circa 700 euro a studente su tratta extraurbana di media percorrenza.

INFINE l’assessore ha affermato che il populismo è un costume che possono indossare solo quelli del M5S ma che non appartiene a questa Amministrazione”. E meno male! Le faccio un esempio per tutti: misura di sostegno al reddito. Nei documenti inviati alla corte dei conti questa giunta aveva individuati tra i 6 e gli 8 mila i nuclei beneficiari: ci avviamo verso le 15 mila domande, il doppio di quanto previsto! E voi siete quelli che conoscono la realtà?! Ma per favore…