Guardia alta su riapertura reparti ospedale Gorizia

0

“Prendiamo atto delle rassicurazioni dell’assessore Riccardi rispetto alla riapertura dei reparti dell’ospedale di Gorizia, ospedale destinato alla gestione dell’emergenza Covid-19 per la ex provincia e ora completamente sanificato e pronto alla ripresa dell’attività, ma le preoccupazioni rimangono”. Lo afferma la capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Ilaria Dal Zovo, dopo la risposta del vicepresidente del Friuli Venezia Giulia a una sua apposita interrogazione.

Nella sua richiesta di chiarimenti, la capogruppo M5S ha sottolineato che “alcuni reparti tra cui, in particolare, la terapia intensiva, l’unità cardiaca, l’ortopedia e la traumatologia, risultano ancora non operativi”, aggiungendo come ci siano “ulteriori voci sulla possibile temporanea riapertura di tali reparti che, nell’ambito di una più ampia strategia, verranno a breve nuovamente chiusi”.

“Le segnalazioni che arrivano dall’ospedale isontino vanno in direzione diversa rispetto alle parole dell’assessore, così come poco rassicuranti erano state le dichiarazioni del direttore di ASUGI, Antonio Poggiana, durante l’audizione in III Commissione – sottolinea Dal Zovo -. Naturalmente non mettiamo in dubbio quanto affermato da Riccardi, ci auguriamo che ci sia una ripresa di tutti i servizi e vigileremo affinché ciò avvenga”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.