Emergenza – urgenza, centrodestra tradisce promesse elettorali

0

“Più passa il tempo e più il centrodestra si dimostra ‘Capitano’ di incoerenza e complice dei disservizi di un sistema dell’emergenza – urgenza che non funziona”. Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Andrea Ussai, che ha presentato un’interrogazione sul tema a cui è stata data risposta oggi in aula da parte del vicepresidente della Regione, Riccardo Riccardi.

“L’interrogazione – spiega Ussai – muove i passi da un guasto agli impianti telefonici della centrale di Palmanova avvenuto lo scorso 16 novembre, durante un’ondata di maltempo. Bene che sia stata trasferita la chiamata su una seconda linea, limitando il ritardo nella presa in carico, ma non è la prima volta che si riscontrano problemi con le linee telefoniche e, come confermato dallo stesso assessore, siamo ancora allo studio di una soluzione definitiva delle criticità segnalate”.

“Poco più di un anno fa, durante una diretta Facebook, il presidente Fedriga e l’assessore Riccardi sostenevano l’urgenza di risolvere il problema della doppia chiamata legata al Numero Unico per l’Emergenza 112 e degli errori di geolocalizzazione – ricorda il consigliere M5S -. In campagna elettorale, inoltre, il centrodestra si era impegnato a ripristinare il collegamento diretto tramite 118 alla Centrale operativa sanitaria. In realtà il sistema attuale non viene toccato neanche nella riforma che andremo a discutere nei prossimi giorni. Fedriga recentemente ha accusato il MoVimento 5 Stelle di incoerenza ma chi tradisce le promesse elettorali non siamo certo noi”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.