Dal Governo 63 milioni in Fvg per bus ecologici

0

Quasi 63 milioni di euro arrivano in Friuli Venezia Giulia dal Governo per l’acquisto di nuovi bus ecologici e delle relative infrastrutture. Lo sottolineano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, Ilaria Dal Zovo, Mauro Capozzella, Cristian Sergo e Andrea Ussai. Le risorse fanno parte di un riparto da 2,2 miliardi di euro a livello nazionale, il cui decreto è stato firmato nei giorni scorsi dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti di concerto con i dicasteri dello Sviluppo economico e dell’Economia e Finanze.

Al Friuli Venezia Giulia vengono assegnati complessivamente 62.947.444 euro, con una quota di 2.861.247 euro relativa all’anno 2019 e di 4.291.871 euro annuali da 2020 al 2033. “Risorse cospicue che hanno lo scopo di rinnovare il parco bus nelle nostre città, fornendole di mezzi più moderni e meno inquinanti come quelli elettrici, a metano o a idrogeno – spiegano i consiglieri M5S -. Un intervento assolutamente necessario anche alla luce dei livelli di polveri sottili che, come vediamo anche in questi giorni, si alzano pericolosamente anche nella nostra regione”.

Le risorse assegnate nel primo triennio, sino al 50% del contributo concesso, possono essere destinate alla realizzazione della rete infrastrutturale per l’alimentazione dei mezzi. “Un intervento che punta quindi a porre le basi per una mobilità urbana sostenibile – concludono gli esponenti pentastellati -, elemento imprescindibile per affrontare le sfide ambientali a cui le nostre città sono chiamate”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.