Contrasto solitudine, voto favorevole con qualche ‘ma’

0

Il Gruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale ha votato a favore del disegno di legge sul contrasto alla solitudine ma non ha mancato di sottolineare alcuni aspetti critici del testo approvato all’unanimità dall’aula.

“Avevamo firmato la proposta di legge originaria del consigliere Honsell – sottolinea la capogruppo M5S Ilaria Dal Zovo, relatrice del provvedimento – che aveva l’obiettivo di creare opportunità e percorsi volti a dare una possibile alternativa al disagio e all’autoemarginazione, favorendo progetti mirati e la creazione di reti di comunità e percorsi di cittadinanza attiva e consapevole. Una proposta che si rivolgeva a tutta la popolazione, con un’attenzione particolare agli over 65 e agli adolescenti”.

“Il disegno di legge della Giunta ha voluto invece legare il tema della solitudine a quello dell’invecchiamento attivo – ricorda Dal Zovo – mentre questo fenomeno sociale riguarda diverse fasce della popolazione, oltre agli anziani: adolescenti, disabili, divorziati, disoccupati, stranieri. Ecco perché crediamo che si siano voluti unire temi che, per la loro importanza, avrebbero dovuto avere la dignità di essere trattati separatamente”.

“Purtroppo all’interno di questo disegno di legge il tema degli adolescenti e di tutte le problematiche legate alla crescita sono state toccate marginalmente: stiamo lavorando a una proposta che tenga conto della varietà e importanza di un tema cruciale – annuncia l’esponente pentastellata -. Ma l’ottimo è nemico del buono ed è con questo spirito che abbiamo espresso il nostro voto favorevole a questa legge”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.