venerdì, 20 aprile 2018
Home Autori Articoli di Elena Bianchi

Elena Bianchi

91 ARTICOLI 0 Commenti
Nata e residente a Udine. Diplomata all’ITI A. Malignani in Elettronica, laureata recentemente in Psicologia presso l’Università Statale di San Pietroburgo. Parlo e scrivo correntemente in inglese. Lavoro da 25 anni nel settore industriale dove ho cominciato come programmatrice. Ho poi proseguito come buyer e IT manager in varie aziende; sono stata anche sindacalista negli anni ’90. Attualmente sono Corporate Information Technology Manager presso un’azienda multinazionale ovvero responsabile del funzionamento delle infrastrutture informatiche dell’intera azienda a livello mondiale. Non mi sono mai interessata alla politica perché sembrava distante, complicata, difficile da avvicinare e sorda al mio piccolo contributo. Mi sono avvicinata al Movimento 5 Stelle nel 2012 perché vi ho intravvisto una concreta possibilità di far sentire la mia voce, e mettere a disposizione di idee sacrosante un paio di braccia forti e la mia incrollabile capacità di lavoro.
«Fuori tempo massimo e come al solito ambigue. Le affermazioni della giunta regionale sui fondi per l’accesso ai trasporti da parte di persone con disabilità sono sconcertanti». La consigliera regionale Elena Bianchi contesta la risposta data oggi dall’assessore Telesca all’interrogazione del MoVimento 5 Stelle per capire cosa intenda fare la Regione per garantire l’integrazione e il coordinamento delle politiche...
Siamo estremamente soddisfatti. È stata una battaglia lunga 10 anni ma alla fine è stata rispettata la volontà dei cittadini. E una parte del merito va anche a Luigi Di Maio che, quando si è votato in Parlamento, come presidente della Camera ha voluto che il voto fosse palese, evitando così che i soliti franchi tiratori insultassero la volontà...
L’introduzione della Commissione di garanzia per il controllo di ammissibilità sui referendum regionali è un successo del Movimento 5 Stelle. L’Aula oggi ha accolto la nostra proposta di legge finalizzata a inserire nel nostro ordinamento questo organo di valutazione tecnico e terzo che, finalmente, porrà fine alle decisioni di carattere politico prese dall’Ufficio di Presidenza o dallo stesso Consiglio...
L'ultima volta che Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia Spa si è avventurata verso nuovi orizzonti l'abbiamo pagata cara: cessione di 400 milioni di crediti deteriorati sicuramente al di sotto del 30% del loro valore e numerosi aumenti di capitale in pochi anni. Siamo molto preoccupati per la piega che la banca potrebbe prendere e non capiamo per quale...

Instagram